Federazione svizzera per la formazione continua FSEA

SVEB/FSEA-Newsletter 04/2015, 29 aprile 2015


Cara lettrice, caro lettore,

quest’anno la nostra «Giornata della politica della formazione» tratterà la tematica dei «lavori in corso nella politica della formazione». L’incontro, previsto per del 5 maggio 2015 a Berna, vedrà la partecipazione al tavolo di discussione di rappresentanti del mondo della politica, dell’amministrazione e della politica della formazione. Insieme parleranno della realizzazione della legge sulla formazione continua, del Quadro nazionale delle qualifiche, della chiarezza dei titoli di formazione e delle finanze della formazione superiore professionale come pure dei nuovi modelli della formazione di recupero e le competenze di base.

Ricordiamo inoltre che è stato posto in consultazione il programma quadro per la formazione di «Docente di lingue con dipl. SSS». Tale programma definisce il profilo professionale del docente di lingue attivo nella formazione continua. Invitiamo le istituzioni interessate a prendere parte alla consultazione entro il 16 luglio 2015.

Dovremo però portare ancora un po’ di pazienza per conoscere l’esito dall’iniziativa «Fondi per promuovere la qualificazione nella formazione professionale di base da parte di Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro» che prevede lo stanziamento di 50 milioni di franchi per delle misure di qualificazione per gli adulti. La Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio degli Stati deciderà in merito nel corso dell’estate.

André Schläfli, Direttore FSEA
Francesca di Nardo, Coordinatrice del Segretariato FSEA

INDICE

1. Politica della formazione
- Consultazione: programma quadro “Docente di lingue dipl. SSS"
- Interpellanza: finanziare la formazione continua attraverso le IPG
- Ancora nessuna decisione sulla promozione delle qualificazioni

2. Professionalizzazione / Formazione dei formatori FFA

- Esame professionale superiore di formatore/trice di adulti 2015

3. Competenze di base / Illetteratismo

- Da vedere e da ascoltare: il voto spiegato a chi non ama leggere
- Nuovo articolo sul blog competenze di base

4. Sensibilizzazione / Festival della formazione
- Partecipi al Prix alice!
- Apprendere passo dopo passo

5. Novità FSEA / Servizi
- FSEA alla Swiss Professional Learning
- Offerta inserzioni su “borsa del lavoro” ed EP
- buonoformazionecontinua.ch
- Il team FSEA cresce

6. Manifestazioni FSEA
- DV FSEA e giornata della politica della formazione «lavori in corso nella politica della formazione»
- Giornata finale del progetto GO

7. Miscellanee
- UFS: Finanze del sistema formativo 2015
- EPALE
- Formazione Tkey Hil

8. Agenda
- Maggio 2015

INSERZIONI

- VOXEA, la scuola di lingue nel centro di Losanna
- FSEA: Buono Formazione Continua
- FSEA: Borsa di lavoro

1. Politica della formazione

Consultazione: programma quadro «Docente di lingue dipl. SSS»

Il programma quadro «Docente di lingue dipl. SSS» costituisce la base per lo sviluppo dei percorsi di formazione professionale superiore che portato al titolo protetto di «docente di lingue con diploma SSS». Definisce il profilo professionale degli insegnanti di lingue attivi nella formazione degli adulti e nella formazione continua. Il programma quadro è sostenuto da 15 organizzazioni tra le quali figurano la FSEA e la Segreteria di Stato per le Migrazioni (SEM). La consultazione è aperta fino al 16 luglio 2016. Le prese di posizione possono essere inviate, entro il 16 luglio 2015, a buero@bildungsfragen.ch (parola chiave: RLP Sprachunterricht EB).
>> Maggiori informazioni



Interpellanza: finanziare la formazione continua attraverso le IPG
Con la sua interpellanza (15.3181) il Consigliere agli stati PS Daniel Jositsch ha chiesto il 18 marzo 2015 che cosa pensa il Consiglio federale della possibilità di finanziare la formazione professionale continua (ovvero di indennizzare il tempo di lavoro perso) attraverso le IPG? Benché in Svizzera i presupposti per seguire una formazione professionale continua siano buoni se non addirittura ottimi, i lavoratori intenzionati a farlo incontrano anche numerose difficoltà. Da alcuni studi è emerso che, oltre ai costi diretti della formazione, a giocare un ruolo determinante è il fattore "tempo", che per le imprese si traduce in una "perdita di tempo di lavoro produttivo". È dunque necessario trovare una soluzione, lo strumento del caso potrebbe consistere in prestazioni che funzionino analogamente a quelle versate in caso di servizio militare o di maternità e che vengano finanziate dalla medesima fonte, ovvero i contributi per le IPG.
>> Maggiori informazioni



Ancora nessuna decisione sulla promozione delle qualificazioni

La Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio degli Stati (CSEC-S ) ha rinviato la decisione concernente l’iniziativa parlamentare 14.451 e la mozione  dallo stesso tenore concernenti la formazione professionale di base (Fondi per promuovere la qualificazione nella formazione professionale di base da parte di Confederazione, Cantoni e organizzazioni del mondo del lavoro ). Entrambi gli affari prevedono che la Confederazione metta a disposizione durante quattro anni 50 milioni di franchi al massimo per diverse misure di qualificazione degli adulti. Anche la FSEA sostiene l’iniziativa. Rispetto al tema la CSEC-S ha ancora delle domande a cui rispondere. La Commissione vuole inoltre attendere il bilancio intermedio sull’attuazione dell’iniziativa sul personale qualificato per questo motivo la tematica sarà trattata nel corso dell’estate 2015.
>> Maggiori informazioni sulla consultazione

inizio pagina

2. Professionalizzazione / Formazione dei formatori FFA

Esame professionale superiore di formatore/trice di adulti 2015
Quest’anno l’esame professionale superiore di formatore/trice di adulti si terrà per tutta la Svizzera a Zurigo. Le date sono ora pubbliche: gli interessati possono onoltrare il proprio dossier fino al 22 luglio 2015 presso i segretariati FFA di Nyon e Zurigo. Il lavoro di diploma deve essere consegnato entro il 13 ottobre 2015. L’esame orale si terrà il 17 novembre 2015. Possono iscriversi agli esami le persone in possesso dell’Attestato professionale federale di formatore/trice di adulti e che hanno seguito i moduli del livello 3. Per le procedure di ammissione su dossier occorre che il candidato possa dimostrare di aver esperienza pratica per almeno 1'500 ore nell'ambito della formazione e almeno 500 ore in una funzione con responsabilità di gestione e conduzione.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

3. Competenze di base / Illetteratismo

Da vedere e da ascoltare: il voto spiegato a chi non ama leggere
Il nuovo «voglio-votare.ch» è online. Il prossimo 18 ottobre 2015 gli svizzeri saranno chiamati a eleggere il nuovo Parlamento. Si stima siano 350'000 gli svizzeri con difficoltà nella lettura e comprensione del materiale di voto. Voglio-votare.ch informa, in maniera assolutamente neutrale, e quasi senza testo come riempire il materiale di voto. La FSEA ha creato per la prima volta il sito nel 2011 e l’ha attualizzato in vista delle prossime elezioni 2015. Da subito è disponibile anche la pagina facebook e twitter.
>> Maggiori informazioni



Nuovo articolo sul blog competenze di base
Sul blog europeo sulle competenze di base (grundkompetenzen.eu) è stato pubblicato un nuovo contributo dal titolo: «Was bedeutet «fide» für die Unterrichtspraxis der Sprachkursleitenden?». Il testo vuole mostrare concretamente cosa è fide e cosa comporta per i docenti di lingua.
>> Maggiori informazioni (tedesco)

inizio pagina

4. Sensibilizzazione / Festival della formazione

Partecipi al Prix alice!
Per l’ottava volta quest’anno la FSEA assegnerà il premio Prix alice. Attraverso il concorso si vuole mostrare che è possibile, passo dopo passo, raggiungere gli obiettivi preposti. Possono partecipare al concorso le persone (maggiorenni) che grazie alla formazione continua hanno potuto intraprendere una nuova strada o semplicemente che hanno svolto dei corsi per il piacere di allargare i propri orizzonti. Il termine per l’inoltro delle candidature è il 22 giugno 2015. La consegna dei premi avverrà il 16 settembre 2015 nell’ambito della cerimonia per l’apertura nazionale del Festival della formazione a Lucerna.
>> Maggiori informazioni



Apprendere passo dopo passo
I prossimi 18 e 19 di settembre 2015 si terrà in tutta la Svizzera il Festival della formazione. Con il motto “apprendere passo dopo passo” anche in Ticino si è attivato al fine di organizzare un evento per sottolineare la campagna di sensibilizzazione alla formazione per tutti.
>> Maggiori informazioni / Contatto: francesca.dinardo@alice.ch

inizio pagina

5. Novità FSEA / Servizi

FSEA alla Swiss Professional Learning
La FSEA ha partecipato alla fiera Swiss Professional Learning che si è svolta il 14 e 15 aprile 2015 a Zurigo. Ha riscontrato molto interesse il sistema dei buoni di formazione, soprattutto tra gli addetti alle risorse umane che lo vedono come premio e uno strumento di motivazione per i propri collaboratori. Sono state richieste informazioni anche per la formazione formatori di adulti, in particolare rispetto alla Validazione delle competenze (VC).
>> Maggiori informazioni (tedesco) 



Offerta inserzioni su «borsa del lavoro» ed EP
Fino al 31 maggio 2015 sarà possibile inserire un annuncio in «borsa del lavoro» e vederlo pubblicato in maniera gratuita anche sulla newsletter della FSEA. La newsletter è inviata in tutta la Svizzera a circa 6000 indirizzi. Il costo per un’inserzione sul «borsa del lavoro» è di 100 CHF per i non soci FSEA, mentre per i soci 80 CHF. È previsto uno sconto last minute del 20% (cumulabile per i soci FSEA) per le inserzioni e gli allegati del prossimo numero di Education Permanente «Weiterbildung steuern» che uscirà il 1° giugno 2015, termine di consegna del materiale 5 maggio 2015.
>> Maggiori informazioni (tedesco)

 

buonoformazionecontinua.ch

La rete degli istituti aderenti al sistema dei buoni di formazione continua cresce di continuamente. Attualmente sono 253 le istituzioni di formazione in tutta la Svizzera che ne fanno parte (10 in Ticino). Le scuole, gli enti interessati al sistema possono iscriversi in maniera gratuita al sito web.



Il team FSEA cresce
La FSEA dà il benvenuto a tre nuove collaboratrici. Hala Helmy è la responsabile, dal 1° aprile, del segretariato Management delle competenze e qualità. Simone de David ha cominciato in marzo come responsabile del settore Marketing, eventi e sensibilizzazione. Nell’ambito invece della ricerca, della comunicazione e delle pubblicazioni è stata assunta, al 40%, Sofie Gollob.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

6. Manifestazioni FSEA

05.05.2015
DV FSEA e giornata della politica della formazione «lavori in corso nella politica della formazione»
L’Assemblea dei delegati (DV) della FSEA si terrà il prossimo 5 maggio nel pomeriggio a Berna. A termine della parte statutaria ci sarà la giornata della politica della formazione, quest’anno il tema saranno i lavori in corso nell’ambito della politica della formazione. Questi lavori riguardano l’implementazione della legge sulla formazione continua e il Quadro nazionale delle qualifiche che deve portare maggiore chiarezza sui titoli. Sarà trattata anche la formazione professionale superiore come pure la formazione di recupero e la promozione delle competenze di base, un ricco menù per una discussione interessante.
>> Maggiori informazioni e iscrizioni



23.06.2015
Giornata finale del progetto GO
La promozione delle competenze di base in azienda e nei cantoni: il modello GO per la promozione delle competenze di base in azienda è applicabile nelle aziende di ogni grandezza. Durante la giornata conclusiva del progetto GO2 saranno presentate le esperienze fatte nelle aziende pilota. Ci sarà la possibilità di uno scambio tra gli attori del progetto GO Cantoni. Le misure adottate per la promozione delle competenze di base saranno al centro della giornata.
>> Maggiori informazioni e iscrizioni

inizio pagina


7. Miscellanee

UFS: Finanze del sistema formativo 2015
I dati principali sulle finanze del sistema formativo 2015 sono stati illustrati nella brochure edita dall’Ufficio federale di statistica. Ad esempio nel 2012 la Confederazione, i Cantoni e i comuni hanno speso 34,7 miliardi di franchi per scopi formativi. La spesa rappresenta il 5,5% del prodotto interno lordo, la parte più sostanziosa ha riguardato la scuola dell’obbligo. Il livello terziario è stato finanziato dalla Confederazione per circa 25 milioni.
>> Maggiori informazioni



EPALE
Sono stati numerosi gli attori della formazione degli adulti provenienti da tutta l’Europa che hanno partecipato lo scorso 15 aprile 2015 a Bruxelles per il lancio della piattaforma EPALE. EPALE si rivolge ai docenti, formatori, ricercatori politici e a tutte le persone che giocano un ruolo nella formazione degli adulti in Europa. La piattaforma internet di scambio è frutto di un progetto Erasmus+ finanziato dalla Commissione europea. Nell’ottica dello scambio la piattaforma propone: novità, blog, risorse e informazioni su eventi e corsi che si tengono in tutta Europa nell’ambito della formazione degli adulti.
>> Maggiori informazioni



Formazione Tkey Hil

La Conferenza della svizzera italiana per la formazione continua degli adulti in collaborazione con l’ Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale IUFFP ha partecipato al progetto europeo Tkey Hil. Il progetto iniziato nel 2013 ha visto la realizzazione di un corso per formatori sull’uso degli ambienti interattivi per l’insegnamento delle key competences. I partecipanti hanno messo in pratica, attraverso sperimentazioni in aula con i propri discenti, quanto appreso durante il corso. Tali sperimentazioni saranno raccolte in un compendium che sarà presentato a settembre a Bologna.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

8. Agenda – Maggio 2015

05.05.2015
Assemblea dei delegati e giornata della formazione continua
>> Informazioni e iscrizioni

28.05.2015
Esperienza, riflessione e costruzione di comunità
>> Informazioni e iscrizioni

inizio pagina

INSERZIONI

VOXEA, la scuola di lingue nel centro di Losanna, vi offre uno sconto speciale durante l'estate del 15% sui soggiorni linguistici
Classi da 6 a 12 partecipanti, suddivisi secondo il livello, permettono un apprendimento personalizzato di ciascuno. Costo di iscrizione, test di valutazione, materiale didattico, attestato o certificato sono inclusi.
Imparate una nuova lingua e approfittate allo stesso tempo delle nostre offerte speciali estate: Se vi registrate entro il 29 giugno e il 28 agosto al corso di francese standard o intensivo con una durata di 4 settimane o più, potete usufruire di uno sconto speciale del 15%.
http://voxea.com/de/home/



Regalare la formazione continua, scelta intelligente!

I buoni di formazione continua sono spendibili per 20'000 corsi in tutta la Svizzera, ad esempio per una lezione di zumba a Locarno. Si lasci ispirare:
www.buonoformazionecontinua.ch



FSEA: borsa del lavoro
La piattaforma online «borsa del lavoro» è il primo indirizzo per i posti di lavoro nell’ambito della formazione continua con richieste e offerte. Semplice ed efficace. Lo provi!
>> Borsa del lavoro

inizio pagina

Veniteci a trovare anche su FACEBOOK

 

 

inizio pagina

---------------------------------------------------------------------------

IMPRESSUM

Herausgeber / Editeur / Editore
Schweizerischer Verband für Weiterbildung SVEB
Fédération suisse pour la formation continue FSEA
Federazione svizzera per la formazione continua FSEA
Swiss Federation for Adult Learning SFAL

Redaktion / Rédaction / Redazione
Esther Derendinger (ede), Redaktionsleitung, deutsch
Alexander Wenzel (awe) français
Francesca Di Nardo (fdn), italiano

Werbung / Publicité / Pubblicizzazione
Urs Hammer, deutsch, français, italiano

inizio pagina