Federazione svizzera per la formazione continua FSEA

SVEB/FSEA-Newsletter 09/2014, 24 settembre 2014


Care lettrici, cari lettori,

regalare la formazione continua non è mai stato così semplice. Buonoformazionecontinua.ch il nuovo sistema di buoni per la formazione continua
è online nella sua versione tedesca, nelle prossime settimane sarà attivata anche la piattaforma in italiano.

Con i buoni di formazione continua privati o aziende possono regalare la formazione. È un regalo ideale per aiutare i nostri amici a realizzare un sogno oppure per aiutarli ad investire nel loro futuro professionale.

Attualmente partecipano al sistema dei buoni di formazione continua 150 erogatori di formazione continua per un totale di 20'000 proposte di corsi. Tutti gli istituti di formazione continua svizzeri possono partecipare, in maniera gratuita, al sistema dei buoni di formazione continua.

Con i buoni di formazione continua la FSEA, con le istituzioni di formazione continua svizzere, ha ideato e sviluppato uno strumento innovativo volto alla promozione dell’apprendimento lungo tutto l’arco della vita.

Bernhard Grämiger
direttore supplente

INDICE

1. Politica della formazione
- Pacchetto di misure per rafforzare la formazione professionale
- La politica della qualità deve essere regolata
- Soluzione transitoria per Erasmus+ nel 2014

2. Formazione dei formatori (FFA) / Professionalizzazione
- Giornata piattaforma 2014
- Giornata VKM, 5 dicembre a Biel

3. Competenze di base / illetteratismo

- Due milioni di franchi per 800'000 persone non sono sufficienti
- «Un mondo di parole» Giornata internazionale dell’alfabetizzazione a Bellinzona
- Nuovo portale dell’illetteratismo
- UNESCO assegna cinque “Literacy Prizes”

4. Formazione professionale superiore
- Formazione professionale superiore – trend positivo

5. Sensibilizzazione / Festival della formazione

- Facce sorridenti al Festival della formazione 2014
- Prix alice – vincitori e vincitrici del premio della formazione 2014

6. Novità FSEA / Servizi

- Buonoformazionecontinua.ch – un regalo intelligente
- Diventi ora socio della FSEA e paghi a partire dal prossimo anno

- Guida alla formazione

7. Manifestazioni FSEA
- Legge sulla formazione continua – i cinque principi

8. Miscellanee
- Nuova UIL-Newsletter

9. Agenda
– ottobre 2014

INSERZIONI
- Scuola Club Migros - Ce l’ho fatta: „Adesso insegno anch‘io.“
- FSEA: borsa del lavoro





1. Politica della formazione

Pacchetto di misure per rafforzare la formazione professionale
A fine agosto il Consiglio federale ha approvato un pacchetto di misure elaborato dal Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) per la promozione della formazione professionale. Il Consiglio federale ha approvato l’ordinanza relativa al Quadro nazionale delle qualifiche per i titoli della formazione professionale. Il testo entrerà in vigore il 1° ottobre 2014. Tuttavia il Consiglo federale si è opposto nuovamente all’introduzione dei titoli bachelor/master professionale. La FSEA è delusa di questa decisione e lavorerà insieme ai partner di riferimento al fine di ottenere il riconoscimento dei queste diciture.
>> Maggiori informazioni



La politica della qualità deve essere regolata

La SEFRI ha deciso di non eseguire alcuni principi della legge sulla formazione continua (LFCo). La FSEA ha discusso di questa decisione durante la seduta di comitato del 2 settembre, in particolare chiede che la Confederazione concretizzi l’articolo sulla qualità (art. 6) e sulla validazione (art. 7). Per l’applicazione di questi articoli la FSEA intende cooperare con i Cantoni. Con la LFCo si vogliono introdurre principi uguali per tutte le formazioni e quindi aumentare la trasparenza. Il comitato della FSEA inoltre intende promuovere la concretizzazione degli obiettivi nell’ambito delle competenze di base (art. 14).
>> Maggiori informazioni



Soluzione transitoria per Erasmus+ nel 2014

La Svizzera partecipa al bando 2014 con lo status di Paese partner/terzo. La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) e la Fondazione ch per la collaborazione confederale hanno elaborato una soluzione transitoria per il 2014. Nonostante le incertezze le rettifiche nell’ambito della soluzione transitoria, la Fondazione ch sostiene progetti di mobilità nell’ambito della formazione degli adulti per un totale di 102'000 CHF. Al momento sono al vaglio i progetti di partenariato/cooperazione. La partecipazione della Svizzera ai progetti Erasmus+ a partire dal 2015 è ancora aperta ma le decisioni in questo ambito da parte dei Consiglio federale sono ancora in fase di discussione.
>> Informazioni sulla soluzione transitoria

inizio pagina

2. Formazione dei formatori (FFA) / Professionalizzazione

Giornata piattaforma 2014

La settima giornata piattaforma FFA si è tenuta lo scorso 20 settembre nell’angolo delle presentazioni della mostra speciale “formazione professionale superiore e formazione continua”. Il presidente FSEA Rudolf Strahm, nel suo discorso iniziale, ha messo l’accento sulla politica della formazione e sulla formazione professionale superiore mentre Sabine Aquilini ha riportato i primi risultati dell’indagine 2014 sul progetto pilota “Certificato FSEA formazione-pratica”. Alla manifestazione hanno preso parte 50 persone.



Giornata VKM, 5 dicembre a Biel

L’Unione del management delle competenze (VKM) invita alla prima giornata nazionale avente per tema: „management delle competenze e validazione delle esperienze- indagine e prospettive future“. La giornata vuole essere un punto d’incontro per professionisti della formazione, dell’economia, della politica e della gestione come pure degli orientatori e dei formatori, responsabili di progetti nell’ambito del management delle competenze. La giornata prevede una traduzione simultanea.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

3. Competenze di base / Illetteratismo

Due milioni di franchi per 800'000 persone non sono sufficienti

Ogni anno l’8 settembre la giornata internazionale dell’alfabetizzazione richiama l’attenzione sul bisogno di promuovere lettura e scrittura anche in Svizzera. Secondo le statistiche in Svizzera sono 800'000 le persone che hanno difficoltà a leggere e a scrivere. La FSEA chiede alla Confederazione un sostegno di 30 milioni di franchi per la promozione di progetti per le competenze di base per gli adulti. Con la Legge sulla formazione continua, che entrerà in vigore nel 2017, ci sarà finalmente anche il presupposto giuridico.
>> Maggiori informazioni (de)



«Un mondo di parole» Giornata internazionale dell’alfabetizzazione a Bellinzona

Come da consuetudine anche nel 2014 la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti, l’Associazione Leggere e Scrivere della Svizzera italiana e la Divisione della Formazione professionale (DFP) del Cantone Ticino hanno organizzato, in occasione della Giornata internazionale dell'alfabetizzazione, alcuni eventi pubblici per sensibilizzare la popolazione ai temi dell'illetteratismo e dell'alfabetizzazione. In particolare presso la Corte di Palazzo Civico di Bellinzona c’è stata la mostra fotografica “un mondo di parole”. Le fotografie in mostra sono state selezionate tra quelle che hanno preso parte al concorso "Un mondo di parole”, indetto in collaborazione con il settimanale Cooperazione. Mentre il 14 settembre si è svolta la serata di lettura che ha visto il coinvolgimento di circa 80 persone.
>> Maggiori informazioni



Nuovo portale dell’illetteratismo
La FSEA, in collaborazione con l’Associazione Leggere e Scrivere, lancia il portale per l’illetteratismo. Lo scopo della piattaforma, che si basa sul sito LesenLireLeggere.ch, è quello dare informazioni sull’illetteratismo. Il sito fruibile nelle tre lingue nazionali permette un accesso per “studenti” e un accesso per “professionisti”. Il sito sarà messo online ad ottobre 2015.
>> Maggiori informazioni (de)



UNESCO assegna cinque “Literacy Prizes”

UNESCO ha assegnato i Premi internazionali dell’alfabetizzazione ad Algeria, Burkina Faso, Equador, Sudafrica e Spagna. I premi di 20'000 dollari sono stati consegnati lo scorso 8 settembre in Bangladesh. UNSECO assegna annualmente cinque premi dell’alfabetizzazione, tre “Confucio” e due “Re Sejong”.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

4. Formazione professionale superiore

Formazione professionale superiore – trend positivo

Nel 2013 in Svizzera sono stati conseguiti 24'455 titoli della formazione professionale superiore. Dieci anni fa erano 18'000. La SIC Svizzera ha pubblicato il 24 agosto 2014 i risultati dello studio sulla formazione professionale superiore condotta tra circa 4000 diplomati della formazione professionale superiore nell’ambito del commercio e dell’economia aziendale. Il rapporto, in tedesco, può essere scaricato direttamente dal sito della SIC.
>> Maggiori Informazioni

inizio pagina

5. Sensibilizzazione / Festival della formazione

Facce sorridenti al Festival della formazione 2014

Il Festival della formazione tenutosi gli scorsi 19 e 20 settembre ha presentato un programma molto variegato. Numerosi di persone hanno preso parte ai 440 eventi proposti in 19 località svizzere. In Bus del consiglio, un bus londinese a due piani, ha fatto da apripista e da promozione agli eventi del Festival.
>> Maggiori informazioni (de)



Prix alice – vincitori e vincitrici del premio della formazione 2014

Otto signore e signori dell’età compresa tra i 31 e i 57 anni hanno convinto la giuria con la loro biografia formativa, hanno infatti superato ostacoli e mostrato di non mollare mai. La FSEA ha indetto questo concorso per la settima volta. Il 18 settembre 2014, nella cornice degli SwissSkills Berna 2014 e della cerimonia d’apertura del Festival della formazione e della mostra speciale, sono stati premiati dalla FSEA e dagli sponsor.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina

6. Novità FSEA / Servizi

Buonoformazionecontinua.ch – un regalo intelligente
Dopo un lavoro intenso e faticoso la FSEA ha finalmente messo online, nella versione tedesca, la piattaforma www.buonoformazioneocontinua.ch. Con pochi clic ora è possibile acquistare e regalare dei buoni di formazione continua. I buoni possono essere spesi in tutta la Svizzera in 150 istituzioni per un totale circa di 20'000 corsi. La partecipazione da parte degli istituti di formazione al sistema dei buoni è gratuito.
>> Maggiori informazioni



Diventi ora socio della FSEA e paghi a partire dal prossimo anno

I soci FSEA beneficiano di molti vantaggi come ad esempio la messa in rete con gli attori della formazione continua e dell’impegno a livello politico. I soci inoltre beneficiano dell’accesso diretto alle novità del settore grazie ad un abbonamento gratuito alla rivista Education Permanente e alla newsletter. Non da ultimo hanno degli sconti sia sui prodotti sia per le manifestazioni. S’iscriva oggi approfittando di tutti i vantaggi e pagherà solo a partire dal prossimo anno.

>> Maggiori Informazioni



Guida alla formazione
La FSEA ha pubblicato la “Guida alla formazione”, un opuscolo di 24 pagine che presenta consigli utili sul come pianificare una formazione e una formazione continua. Attraverso la modalità delle check list sarà possibile avere degli spunti di riflessione sul luogo della formazione, la ricerca delle offerte, i criteri dei corsi, le finanze e gli aspetti giuridici. Nell’opuscolo è anche rappresentato in maniera schematica il sistema di formazione svizzero e sono definite le abbreviazioni più frequenti. La Guida è edita nelle tre lingue, si può scaricare in maniera gratuita nello shop della FSEA oppure può essere richiesto in forma cartacea direttamente al segretariato.
>> Maggiori informazioni

inizio pagina


7. Manifestazioni FSEA

Vincitori del concorso: gratis alla giornata sulla legge sulla formazione continua
La FSEA mette in palio due biglietti del valore di 170.- CHF alla giornata «Legge sulla formazione continua – 5 principi». L’incontro si terrà il 30 ottobre 2014 a Zurigo.
>> Partecipare al concorso



30.10.2014
Legge sulla formazione continua – i cinque principi
I regolamenti per la Legge sulla formazione continua sono in preparazione e in discussione dalla SEFRI. Allo stesso modo sono in discussione e in preparazione le leggi speciali. Quale sarà l’impatto dei cinque principi nell’attuazione della legge per i diversi attori come Confederazione, Cantoni, partner sociali ed erogatori di formazione continua? Cosa cambierà effettivamente con le leggi speciali?
>> Maggiori informazioni e iscrizioni

inizio pagina

8. Miscellanee

Nuova UIL-Newsletter
L’istituto UNSECO per la formazione continua ha pubblicato la newsletter 02/2014 nella quale si trovano informazioni su Framework of Action (GRALE). Nel maggio 2014 sono state riviste, con i responsabili della formazione professionale e della scienza, le raccomandazioni del 1976. Nella newsletter sono presentate due nuove pubblicazioni sul tema “prospettive nella formazione degli adulti in Africa” e le informazioni sullo sviluppo globale del quadro nazionale delle qualifiche.
>> UIL Newsletter

inizio pagina

9. Agenda – ottobre 2014

08.10.2014
LitCam Conference «Literacy and Integration»
>> Maggiori informazioni e inscrizioni

29.10.2014
Education for Sustainability
>> Maggiori informazioni e inscrizioni

30.10.2014
Legge sulla formazione continua – i cinque principi
>> Maggiori informazioni e iscrizioni

inizio pagina

INSERZIONI

Ce l’ho fatta: „Adesso insegno anch‘io.“

Vuoi diventare un formatore d’adulti per motivarli e accompagnarli nell’apprendimento? La Scuola Club Migros vanta un’esperienza pluriennale nella Formazione di formatori ed è leader di mercato per l’ottenimento del Certificato FSEA (livello 1) e l’Attestato professionale federale (livello 2).
Che sia per insegnare in un’istituzione, in un’azienda, nell’ambito sociale o sanitario, le formazioni mirate e orientate alla pratica della Scuola Club Migros ti permettono di acquisire le giuste competenze per pianificare lezioni di successo.
www.scuola-club.ch



FSEA: borsa del lavoro
La piattaforma online "borsa del lavoro” è il primo indirizzo per i posti di lavoro nell’ambito della formazione continua con richieste e offerte. Semplice ed efficace. Lo provi!
>> Borsa del lavoro

inizio pagina

Veniteci a trovare anche su FACEBOOK

 

 

inizio pagina

---------------------------------------------------------------------------

IMPRESSUM

Herausgeber / Editeur / Editore
Schweizerischer Verband für Weiterbildung SVEB
Fédération suisse pour la formation continue FSEA
Federazione svizzera per la formazione continua FSEA
Swiss Federation for Adult Learning SFAL

Redaktion / Rédaction / Redazione
Esther Derendinger (ede), Redaktionsleitung, deutsch
Alexander Wenzel (awe) français
Francesca Di Nardo (fdn), italiano

Werbung / Publicité / Pubblicizzazione
Urs Hammer, deutsch, français, italiano

inizio pagina

  • Get Adobe Flash Player